Con i protocolli d’intesa, cresce la collaborazione con allevatori, agricoltori e comunità locali

Confronto, condivisione e partecipazione. Sono queste le parole d’ordine che hanno guidato gli incontri (diciotto in totale, di cui gli ultimi due realizzati nei giorni scorsi e organizzati in streaming per i restringimenti dovuti alla pandemia) che hanno visto protagonisti i tre Parchi dell’Appennino abruzzese (Parco nazionale della Maiella, Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise e Parco regionale del Sirente Velino) e i rappresentanti dei numerosi gruppi di interesse che vivono e operano all’interno delle aree protette. In linea con l’azione C10 del progetto LIFE Floranet (www.floranetlife.it), sono stati discussi e condivisi i protocolli d’intesa che porteranno le categorie coinvolte, tra cui le comunità locali e gli escursionisti, ma anche gli agricoltori e gli allevatori, ad affiancare i Parchi nel percorso di neutralizzazione dei conflitti e di conservazione e valorizzazione … »

Floranet è il progetto LIFE del mese per il Ministero dell’Ambiente.

Buone notizie per cominciare il 2021! Floranet è stato selezionato dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare come progetto LIFE del mese di gennaio e pubblicato in evidenza sul sito istituzionale. Un riconoscimento importante all’impegno di una squadra affiatata che lavora per tutelare e diffondere le specie rare della flora autoctona dell’Appennino abruzzese e che, anche in un anno difficile come quello condizionato dalla pandemia, è riuscita a mettere a segno risultati importanti. www.minambiente.it/pagina/progetti-del-mese-0  

Riprodotta in vitro la rara orchidea “Scarpetta di Venere”

Grazie a Life Floranet e all’importante collaborazione con la  Banca del germoplasma della Tuscia (Università degli Studi della Tuscia, Viterbo), è stata riprodotta la rarissima orchidea spontanea Cypripedium calceolus, anche nota come Scarpetta di Venere. Le piantine sono state fatte nascere in condizioni di sterilità in vitro, utilizzando semi immaturi sottoposti a un particolare protocollo di germinazione. La Scarpetta di Venere è presente in numero esiguo nelle aree protette coinvolte nel Life Floranet ed è notoriamente di difficile moltiplicazione in vivo. Pertanto l’obiettivo che il progetto si pone nei confronti di questa specie è di migliorarne lo stato di conservazione attraverso l’elaborazione di protocolli di germinazione e la condivisione di buone pratiche per la conservazione in situ. Due nuove pratiche Floranet sono state inserite nel database realizzato nell’ambito del progetto LIFE GoProFor  e sono consultabili ai seguenti link: … »

In corso il monitoraggio dell’impatto socio-economico del progetto Floranet Life

  Prosegue l’attività di monitoraggio per valutare le ricadute socio-economiche del progetto Life Floranet (azione D2) nel Parco nazionale della Majella, nel Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise e nel Parco regionale Sirente-Velino. I risultati raccolti, alla fine del 2021, consentiranno di individuare tutti gli elementi che concorrono a delineare l’impatto sul territorio e sulle comunità locali delle azioni di progetto, evidenziando gli effetti positivi, dal punto di vista sia sociale che economico, che Floranet ha prodotto nel corso degli anni. Ringraziamo tutti i portatori di interesse coinvolti in questa attività di monitoraggio che hanno dato e continuano a dare la propria disponibilità nel compilare i questionari appositamente predisposti.

Ottime notizie per l’Astragalus aquilanus nel Parco Nazionale della Majella

A quasi un anno dagli interventi finalizzati a incrementare la consistenza numerica di Astragalus aquilanus nel territorio del Parco nazionale della Majella, realizzati con l’azione C7 del progetto Life Floranet, lavoro e impegno sono stati ripagati. Il monitoraggio effettuato dai tecnici del Parco ha dato un esito molto positivo:  hanno attecchito e godono di buona salute le piante messe a dimora a rinforzo di quelle già presenti nell’unica stazione dell’area protetta, nel Comune di Cansano (AQ), e con cui è stata creata una nuova popolazione nel comune di Pacentro (AQ). Le piante utilizzate sono state riprodotte nei giardini botanici del Parco, dove si continua a conservarne una minima quantità da impiegare in interventi futuri e attività di educazione ambientale. Nonostante la notevole siccità che ha caratterizzato la primavera-estate del 2020, la percentuale … »

L’Iris Marsica protagonista dell’iniziativa dei ragazzi dell’Istituto comprensivo di Civitella Casanova

I ragazzi della Scuola primaria e secondaria di I grado dell’Istituto comprensivo Civitella Casanova, plesso di Montebello Di Bertona (Pe), nell’ambito del campo estivo organizzato dall’associazione “Contratto Sociale”, hanno partecipato alla giornata dedicata all’ambiente e alla biodiversità, realizzando una splendida aiuola con piante di Iris marsica fornite dal vivaio delle piante autoctone del Parco nazionale della Majella. Ecco le foto della loro iniziativa che arricchisce il percorso di informazione e sensibilizzazione del progetto FloranetLife.