Newsletter n. 5

 

 

 


Realizzato con il contributo del programma LIFE dell’Unione Europea
Seguiteci sui nostri canali:

Newsletter n. 5 del 28 gennaio 2019 –

Premiazione primo anno del contest fotografico Floranet e incontro con gli stakeholders

Giovedì 31 gennaio 2019 alle ore 16.30 presso la Badia Morronese di Sulmona (AQ) ci sarà la premiazione del contest fotografico Floranet “Fiori appenninici, bellezza in posa”, con inaugurazione della mostra fotografica e presentazione del calendario Floranet 2019

Un pomeriggio all’insegna della bellezza e della sostenibilità, l’incontro sarà l’occasione per conoscere e premiare i vincitori del contest fotografico lanciato nell’ambito del progetto Floranet Life, per inaugurare la mostra fotografica e presentare il calendario 2019 realizzato con le foto più belle.

All’appuntamento parteciperanno i rappresentanti del Parco Nazionale della Majella, del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, e del Parco Regionale Sirente Velino, rappresentanti delle Istituzioni territoriali, gli esperti di Floranet, dell’Università di Camerino e di Legambiente.

Il pomeriggio proseguirà con un dibattito sul tema: “Flora protetta, qualità dell’ambiente e opportunità” e si concluderà con un aperitivo a buffet.

 

 

Leggi la notizia

Floranet al seminario nazionale di presentazione del Life Safe Crossing

Nell’ambito del seminario nazionale di presentazione del progetto Life Safe Crossing sulla prevenzione degli incidenti stradali con la fauna protetta, in programma sabato 26 Gennaio 2019 alle ore 9.30 al Centro Visita del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise di Pescasseroli (AQ), sarà rappresentato anche il progetto Floranet Life con l’intervento di Carmelo Gentile e Antonio De Ioris dal titolo “Non solo fauna: l’importanza ecologica, economica e socioculturale delle specie target del progetto FLORANET”.

I dettagli dell’iniziativa disponibili alla pagina ufficiale di presentazione

Leggi la notizia

Le aiuole Floranet nelle scuole del Parco Nazionale della Majella

 

I bambini della Scuola Primaria della Direzione Didattica “M. Della Porta” di Guardiagrele alle prese con le aiuole didattiche Floranet negli spazi antistanti gli edifici scolastici. La scuola di Guardiagrele è una delle dodici scuole che hanno aderito al percorso didattico promosso ed attuato nell’ambito del progetto Life Floranet nel Parco Nazionale della Majella, che vede complessivamente convolti 270 alunni. Gli alunni seguiti dai tecnici del Parco della Majella e dagli operatori di Legambiente, hanno avuto modo di operare direttamente nelle attività di messa a dimora di numerose specie vegetali, tra cui in particolare due delle specie target Floranet, l’Iris marsica e l’Astragalo aquilano. Cimentandosi nella realizzazione delle aiuole, hanno eseguito praticamente con interesse e curiosità le attività di pacciamatura e collocazione dei cartellini identificativi su ogni specie selvatica piantumata.

La realizzazione delle aiuole rappresenta la parte centrale di un programma educativo triennale articolato in più fasi, destinato agli alunni delle scuole primarie e secondarie delle tre aree protette per favorire la conoscenza delle specie Floranet. Tale iniziativa rappresenta un’utile opportunità per far conoscere e sensibilizzare i giovani già in età scolare sulla ricchezza di biodiversità che caratterizza i nostri territori e sulle piccole azioni che ognuno nel proprio piccolo può attuare per conservarla e proteggerla.

Le piantumazioni delle aiuole riprenderanno nella prossima primavera.

Anche le scuole di Trasacco (AQ) a lavoro per il progetto Life Floranet

 

Si è svolta giovedì 13 dicembre 2018 presso l’istituto comprensivo Muzio Febonio di Trasacco il momento principale del percorso educativo promosso da Legambiente nell’ambito del progetto Life Floranet con l’allestimento di una aiuola dedicata all’Iris marsica; l’iniziativa è inserita nel percorso formativo destinato agli alunni delle scuole presenti nelle aree di progetto, per favorire la conoscenza delle specie e del loro status di conservazione. Tra le scuole che hanno aderito c’è anche l’istituto comprensivo Muzio Febonio di Trasacco, con le sezioni della II Media per un totale di circa 70 alunni.

Nel giardino antistante il plesso scolastico, i ragazzi con il supporto del personale del Servizio Scientifico e del Servizio Educazione del Parco Nazionale D’Abruzzo, Lazio e Molise, hanno trapiantato, sulla silouette dell’orso, le piantine di Iris marsica proveniente dalla località di Colle Consolito (Opi).

Leggi la notizia


Coordinatore beneficiario

Beneficiari
Associati

   

 

Non sei iscritto e vorresti ricevere le nostre newsletter? Iscriviti ora cliccando qui
Se non desideri più ricevere questa newsletter clicca qui
LIFE15 NAT/IT/000946
Seguiteci sui nostri canali: