Riprodotta in vitro la rara orchidea “Scarpetta di Venere”

Grazie a Life Floranet e all’importante collaborazione con la  Banca del germoplasma della Tuscia (Università degli Studi della Tuscia, Viterbo), è stata riprodotta la rarissima orchidea spontanea Cypripedium calceolus, anche nota come Scarpetta di Venere.

Le piantine sono state fatte nascere in condizioni di sterilità in vitro, utilizzando semi immaturi sottoposti a un particolare protocollo di germinazione. La Scarpetta di Venere è presente in numero esiguo nelle aree protette coinvolte nel Life Floranet ed è notoriamente di difficile moltiplicazione in vivo. Pertanto l’obiettivo che il progetto si pone nei confronti di questa specie è di migliorarne lo stato di conservazione attraverso l’elaborazione di protocolli di germinazione e la condivisione di buone pratiche per la conservazione in situ. Due nuove pratiche Floranet sono state inserite nel database realizzato nell’ambito del progetto LIFE GoProFor  e sono consultabili ai seguenti link: