Università di Camerino

La Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria, per ciò che concerne la ricerca scientifica, nonostante le sue piccole dimensioni, rappresenta un polo scientifico di eccellenza nel panorama delle Scienze della Vita, sia nelle Marche che nell’intera penisola.
A testimonianza di ciò sono i numerosi riconoscimenti, nazionali ed internazionali di cui sono stati oggetto numerosi docenti afferenti al Polo ed il notevole numero di ‘grants’ erogati su base strettamente competitiva da enti pubblici sia nazionali (MIUR) che internazionali (EC) che privati (ad es. Bill & Melinda Gate Foundation).
Tra le linee di ricerca pertinenti si ricordano la Floristica e la Botanica Sistematica. A tale riguardo dispone di due erbari riconosciuti dall’Index Herbariorum con gli acronimi di CAME e APP. Ha fondato nel 2001 e gestisce con il

Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga il Centro Ricerche Floristiche dell’Appennino (CRFA), sito sulle pendici meridionali del Gran Sasso. Ospita l’erbario (APP) di circa 70.000 exsiccata, l’Orto Botanico e il Museo del Fiore. Il CRFA è in Italia un punto di riferimento per lo studio delle piante vascolari ed è ormai conosciuto a livello internazionale e recentemente nominato dal Ministero centro di eccellenza del network nazionale per la biodiversità.

Università di Camerino
Palazzo Ducale, piazza Cavour 19 C, 62032 Camerino
tel. 800054000